Talks

Anna Muravina

Designer e interior designer

"Happy Interiors Recipes"


talks_Muravina_01.jpg

Designer e interior designer, Anna Muravina lavora in Russia, Europa e USA.
Il suo studio è stato selezionato da “Top 10 Russian Interior Designers”.
Nel 2004 è stata nominata Executive Director of Association of Interior Designers and Decorators (ADDI) - www.Rusdecor.ru
Nel 2015 ha pubblicato Recipes for a Happy Interior, il primo libro in lingua russa scritto da un designer con esperienza ventennale, definito dalla stampa “la Bibbia del design russo”.

La tua definizione di design.
Il design è la reinterpretazione creativa dello spazio, degli oggetti e delle interazioni che si creano tra loro.

Design: la prima immagine che ti viene in mente.
Per alcune ragioni una macchina sportiva che rappresenta allo stesso tempo un ideale, potenza e bellezza …E, naturalmente, rossa.

Cos’è per te l’interior design e come interviene nello spazio domestico?
Il design d’interni rappresenta un equilibrio ideale tra funzionalità ed estetica. È la creazione di un magnifico nuovo mondo, in cui le persone diventano più felici perché tutto ciò che li circonda influenza direttamente benessere e umore. In Russia, l’"interior design" è una definizione relativamente nuova, risale agli ultimi 20 anni e da allora ha fatto un enorme salto in avanti e posso dire con abbastanza certezza che in altri luogo del mondo non si sta sviluppando altrettanto velocemente.

Quali sono le fonti di ispirazione che influenzano la tua ricerca e il tuo approccio progettuale?
Mi sento ispirata dalla natura, dall’arte e dalla cultura di altri paesi; la mia prima fonte di ispirazione è proprio il viaggiare.

Dal tuo punto di vista come stanno evolvendo gli stili di vita dell’abitare e quali tendenze si stanno affacciando nel tuo Paese?
Per me è molto difficile separare i trend della Russia da quelli globali dopo tutto viviamo nell’era della globalizzazione.
Di recente "lo stile moderno degli anni ‘50" con le sue stampe e combinazioni di colore ha guadagnato popolarità. Ma poi, quando si tratta di progettare una casa si devono affrontare specificità diverse. La cucina, per esempio, svolge un ruolo molto speciale nelle famiglie russe: non è semplicemente il luogo dove le persone cucinano, ma è un luogo più sontuoso, che esige una significativa percentuale dell’intero budget destinato alla casa. Nonostante la maggior parte della abitazioni russe disponga di una sala da pranzo, la cucina è il luogo dove gli ospiti vengono accolti e dove la stessa famiglia trascorre la maggior parte del tempo. Questo è il motivo per cui le cucine sono progettate più meticolosamente e ricevono molta più attenzione che in Europa.

Quali sono le domande dalle quali parti per un nuovo progetto?
Se si tratta di un progetto di interior design privato, le priorità sono la personalità dei miei clienti e l’ubicazione della casa. Se si tratta invece di un progetto commerciale, allora le priorità diventano il concetto e l'idea. Comincio il mio lavoro solo dopo che queste domande hanno trovato una risposta.

Come vivi il rapporto con la casa?
Sono molto legata alla tradizione familiare e la casa per me rappresenta un rifugio, è un luogo dove vorrei sempre tornare, dove sono amata e stimata. Nella propria casa, una persona non ha bisogno di essere qualcun altro o svolgere ruoli sociali. Nella propria casa, una persona diventa reale e genuina e può davvero rilassarsi. Ecco perché, per me, l'interior design di una casa deve rappresentare sempre un'estensione della personalità del proprietario.

Qual è la stanza della casa che preferisci e perché?
Amo molto il mio living room; qui è dove passo la maggior parte del mio tempo. Il soggiorno è dove lavoro, riposo, leggo, guardo il fuoco nel camino, ricevo gli ospiti e mangio. È la stanza più multifunzionale di casa. Vivo in campagna e d’estate le porte sul giardino sono sempre aperte. In estate, la terrazza diventa una vera estensione del soggiorno.

  • talks_Muravina_001.jpg
  • talks_Muravina_002.jpg
  • talks_Muravina_003.jpg
  • talks_Muravina_004.jpg
  • talks_Muravina_005.jpg
  • talks_Muravina_006.jpg
  • talks_Muravina_007.jpg
  • talks_Muravina_008.jpg